Comunicazioni IVA

Prima di generare le comunicazioni fiscali Liquidazione Periodica IVA o Esterometro accertarsi nell’archivio delle Preferenze di aver:

../../_images/02_preferenze.png
  • inserito il collegamento con l’anagrafica della società o del professionista che utilizza Erpy nel pacchetto Anagrafica (dopo aver compilato l” Anagrafica )
../../_images/03_prefer_anagg.png
  • compilato i seguenti campi del gruppo Trasmissioni Ag. Entrate nel pacchetto Contabilità

    • C.F. dichiarante
    • Carica dichiarante, è un valore numerico da individuare nella Tabella generale dei codici di carica
    • Modalità trasmissione, scegliere il formato del tracciato ovvero xml
    • C.F. Intermediario, se la trasmissione non viene effettuata direttamente dal dichiarante e quindi altro soggetto come ad es. il commercialista
    • Impegno, impostare con il valore 1 se la trasmissione non viene effettuata direttamente dal dichiarante
    • Subfornitore, spuntare se si è in “regime Iva della subfornitura” (art. 74, quinto comma del Dpr 633/1972)
    • Trimestre 5 per i contribuenti IVA che hanno optato per la liquidazione trimestrale e che versano l’eventuale debito del quarto trimestre dell’anno con la liquidazione annuale.
../../_images/coge_preferenzeagentrate.png
TABELLA GENERALE DEI CODICI DI CARICA
1 Rappresentante legale, negoziale o di fatto, socio amministratore
2 Rappresentante di minore, inabilitato o interdetto, amministratore di sostegno, ovvero curatore dell’eredità giacente, amministratore di eredità devoluta sotto condizione sospensiva o in favore di nascituro non ancora concepito
3 Curatore fallimentare
4 Commissario liquidatore (liquidazione coatta amministrativa ovvero amministrazione straordinaria)
5 Custode giudiziario (custodia giudiziaria), ovvero amministratore giudiziario in qualità di rappresentante dei beni sequestrati ovvero commissario giudiziale (amministrazione controllata)
6 Rappresentante fiscale di soggetto non residente
7 Erede
8 Liquidatore (liquidazione volontaria)
9 Soggetto tenuto a presentare la dichiarazione ai fini IVA per conto del soggetto estinto a seguito di operazioni straordinarie o altre trasformazioni sostanziali soggettive (cessionario d’azienda, società beneficiaria, incorporante, conferitaria, ecc.); ovvero, ai fini delle imposte sui redditi e/o dell’IRAP, rappresentante della società beneficiaria (scissione) o della società risultante dalla fusione o incorporazione
10 Rappresentante fiscale di soggetto non residente con le limitazioni di cui all’art. 44, comma 3, del D.L. n. 331/1993
11 Soggetto esercente l’attività tutoria del minore o interdetto in relazione alla funzione istituzionale rivestita
12 Liquidatore (liquidazione volontaria di ditta individuale - periodo ante messa in liquidazione)
13 Amministratore di condominio
14 Soggetto che sottoscrive la dichiarazione per conto di una pubblica amministrazione
15 Commissario liquidatore di una pubblica amministrazione

Affinchè il calcolo dell’imponibile da trasmettere venga eseguito correttamente nella pagina Classi IVA per quei codici che non devono essere conteggiati nell’imponibile è necessario spuntare i campi:

  • Non rilevante vendite
  • Non rilevante acquisti
../../_images/coge_classiiva.png

Infine è bene rielaborare il trimestre dal Cruscotto contabile

../../_images/coge_cruscottoricalcola.png