Versioni della distinta

Dato un articolo ed una Unità produttiva può esistere una sola distinta di produzione in corso di validità. Le distinte base hanno quindi un processo automatico di storicizzazione basato sul concetto di versione: ogni distinta ha una data di inizio validità ed una di fine validità, così che siamo sempre certi di quale sia la versione in vigore e quali quelle storiche.

Nella vista delle distinte base, oppure nella scheda di un articolo, è possibile filtrare le versioni attraverso appositi bottoni, per vedere le versioni in vigore, le bozze, le versioni confermate future, le storiche o tutte (anche in riferimento all’unità produttiva).

../../_images/distinta-versioni.png

Il sistema permette di creare facilmente una nuova versione di distinta a partire dalla precedente: quando una nuova versione viene approvata e confermata dallo stato di bozza, la data di validità della nuova versione diventa automaticamente la data di fine validità della versione precedente, così da avere sempre un’unica versione in vigore.

Nel campo note versione sarà sempre opportuno fornire una breve descrizione delle differenze della versione rispetto alla precedente, per ricostruirne l’evoluzione della produzione nel tempo.

Come aggiornare una distinta: aggiungere una nuova versione

A partire da una distinta confermata è possibile crearne facilmente una nuova versione, in caso vi sia una variazione del processo produttivo o un cambio nell’uso dei materiali di produzione.

Per prima cosa, sempre dalla form dell’articolo, si deve aprire la distinta che si vuole aggiornare

../../_images/distinta-da-aggiornare.png

poi si utilizza il bottone +,

../../_images/crea-nuova-versione.png

Verranno richiesti:

  • l’unità produttiva per la quale si sta definendo la distinta base
  • il modello distinta da cui ereditare cicli e attività
../../_images/nuova-versione-parametri_01.png

A questo punto verrà creata la bozza di una nuova versione, che sarà identica a quella precedente, a parità di unità produttiva. La bozza va opportunamente modificata ed è consigliabile aggiungere una nota descrittiva della modifica fatta al processo produttivo.

../../_images/versione-distinta-modifica.png

Dopo aver tolto lo stato di bozza e inserita la data di inizio validità, la nuova versione comparirà tra le distinte disponibili per quell’articolo. Si noti che alla versione precedente è stata coerentemente assegnata una data di fine validità.

../../_images/distinta-versioni_01.png