Voci fatturazione

Come creare una voce di fatturazione

La tabella voci fatturazione contiene l’elenco di tutte le entità fatturabili.

../_images/vocefatturazionesempio.png

Per poter emettere un documento di fatturazione è quindi necessario definire la tabella voci fatturazione e per ciascuna voce compilare i seguenti campi:

  • Codice : codice abbreviato mnemonico della voce fattura
  • Descrizione : descrizione più dettagliata della voce fattura
  • Tipo vendita : è il Tipo vendita con cui è in relazione per l’inserimento della fattura a livello contabile
  • Unità di misura : indicazione dell’unità di misura
  • Def. Qt : indicazione della quantità
  • Def. Prz : indicazione del prezzo per quella unità e quella quantità
  • Classe Iva : il regime IVA. Qualora il cliente abbia un regime speciale questa informazione verrà sostituita con la classe IVA del cliente
  • Dicitura fattura : descrizione da inserire nella riga di dettaglio del documento, è quella che compare in stampa come descrizione della voce fatturata
  • Dicitura contabile : descrizione da riportare nella scrittura contabile generata dall’operazione fattura
  • Abilita competenza : da selezionare se si vuole che, per la voce di fatturazione in oggetto, gli effetti economici di tutti gli eventi di gestione ( Ratei e Risconti ) vengano automaticamente attribuiti all’esercizio cui competono (per la sua applicazione vedi sottovoce competenza nelle specifiche della fattura emessa )
  • Coeff. Provvigioni : coefficiente utilizzato per il calcolo delle provvigioni degli agenti se configurato

Nota

È particolarmente importante la compilazione del campo tipo vendita. Infatti solo una corretta associazione del tipo vendita (e del relativo conto) garantirà le corrette scritture contabili a seguito dell’emissione di una fattura.

Nell’esempio in alto, ad inizio pagina, la voce di fatturazione «Realizzazione impianto di irrigazione interrato», è associata al tipo vendita «Imp. irrigazione»; che è a sua volta associato al conto di ricavo «Vendita Impianto Irrigazione» (come da immagine seguente). Quest’ultimo sarà dunque il conto in cui verranno scritte le operazioni contabili relative alla vendita del servizio di realizzazione degli impianti di irrigazione.

../_images/tipovendita.png